La racchetta di CR7, il bagher di Courtois… Quelli che potevano non diventare calciatori. Che top 10!

0 12

Molti di loro hanno scritto la storia del calcio a suon di gol e… parate! Ma a volte ci è mancato poco perché qualcuno non scegliesse un’altra strada. Poi c’è chi, come Ibrahimovic, il suo amato taekwondo se lo è portato in campo…

di Redazione Il Posticipo

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Rooneg

(Photo credit should read GLYN KIRK/AFP/Getty Images)
(Photo credit should read GLYN KIRK/AFP/Getty Images)

Cristiano Ronaldo numero uno del tennistavolo? Ci è mancato poco! João Monteiro, amico-campione del portoghese, lo ricorda così: “Si allenava con me, con la racchetta è diventato freddo e rapido”. Insomma un vero prodigio. E il fuoriclasse della Juve ha ammesso pubblicamente la sua passione per questo sport in una delle sue prime interviste italiane: “Dopo il calcio amo il tennistavolo! E ci gioco pure bene». Ma CR7 non è il solo ad avere uno smisurato talento.

You might also like More from author