Acapulco è di Querrey Nadal cede in due set

0 315

Sam Querrey e Rafael Nadal

Sam Querrey e Rafael Nadal

Con 19 ace e il solito devastante servizio lo statunitense Sam Querrey si preso il titolo di Acapulco (Messico, 1.491.310 dollari) piegando Rafael Nadal in due set — 6-3 7-6 (3) —. Una battuta d’arresto inaspettata per Nadal che era arrivato in finale senza perdere nemmeno un set e soprattutto aveva vinto quattro volte su quattro nei precedenti con Querrey, l’ultima nel 2016 al Masters 1000 di Madrid. “Ricorder questo torneo per il resto della mia vita – ha dichiarato dopo la vittoria su Nadal – stata una di quelle settimane in cui funziona tutto, spero di viverne altre”. Per Querrey il nono titolo in carriera ed il giusto premio al termine di una settimana in cui ha piegato David Goffin, Dominic Thiem, Nick Kyrgios e infine Nadal. Questo successo lo riporter nella top 30. Per Nadal era il primo torneo dopo la sconfitta in finale con Federer all’Australian Open di gennaio. Dopo aver ceduto il primo set, nel secondo non riuscito a convertire nemmeno una delle 6 palle break a disposizione (5 nell’ottavo game, tre cancellate da Querrey con il servizio).

donne
Nel torneo femminile successo dell’ucraina Lesia Tsurenko: ha battuto 6-1 7-5 la francese Kristina Mladenovic e ha conquistato il secondo titolo in carriera.


SAN PAOLO

Chiude la domenica la finale del Brasil Open, torneo Atp World Tour 250 dotato di un montepremi di 455.565 dollari sui campi in terra rossa di San Paolo, in Brasile. In campo Pablo Cuevas e lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas. Il tennista uruguaiano, testa di serie numero 3, ha eliminato in semifinale il favorito del seeding, lo spagnolo Pablo Carreno Busta, per 6-3 7-6(2). Ramos Vinolas, l 29enne di Barcellona, numero 25 Atp, ha battuto in rimonta in semifinale per 6-7(5) 7-5 6-2 il portoghese Joao Sousa, numero 37 del ranking mondiale e quarta testa di serie, annullando al 27enne di Guimares anche un match-point nel decimo gioco del secondo set. Per Ramos-Vinolas la quarta finale in carriera: un solo titolo vinto finora, lo scorso anno sulla terra di Bastad.

A KUALA LUMPUR
Primo titolo in carriera per Ashleigh Barty. La 20enne australiana si aggiudicata l’Alya Malaysian Open, torneo Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari in corso sul cemento di Kuala Lumpur, in Malesia. La Barty, numero 158 del mondo e proveniente dalle qualificazioni, ha superato in finale la giapponese Nao Hibino per 6-3 6-2.

 Gasport 

© riproduzione riservata

You might also like More from author